AI e Cyber security, un connubio vincente

AI e Cyber security, un connubio vincente

21 Maggio 2018 0 Di Yuri Poletto

 

In questo interessante articolo di Wired vengono illustrati i modi in cui, attraversi l’utilizzo di algoritmi di machine learning e sistemi di Intelligenza Artificiale sia possibile ottimizzare l’efficacia degli strumenti di cyber security.

Gli algoritmi di machine learning sono in grado di rendere piu’ efficienti i tradizionali sistemi antivirus, i quali funzionano individuando le caratteristiche di specifici malware (lo loro “impronte digitali”) e quindi controllando che nessuno dei malware conosciuti tenti di attaccare i device protetti. L’adozione di algoritmi di machine learning consente di rendere piu’ flessibili i software di scanning: agevolando l’analisi di grandi quantita’ di dati su programmi malevoli, i sistemi di scanning potenziati dal machine learning non si limitano ad identificare le impronte digitali di specifici malware ma sono in grado di individuare le caratteristiche intrinseche dei malware, identificando cosi’ anche malware diversi da quelli precedentemente conosciuti e sulle cui “impronte digitali” erano stati tarati i sistemi antivirus.

Google stessa utilizza, sin dal lancio di Gmail, algoritmi di machine learning per proteggere gli account dei suoi utenti da email di phishing e spam. Il machine learning, grazie alla sua flessibilita’ e all’apprendimento costante, consente infatti di stare al passo con l’evoluzione delle tecniche e egli strumenti di attacco utilizzati dagli hackers.

L’articolo completo in lingua inglese e’ disponibile a questo link.

 


Iscriviti alla nostra newsletter

Condividi il post