La città di New York regala un’app che protegge da reti Wi-Fi non sicure

18 Aprile 2018 0 Di Yuri Poletto

Il sindaco di New York Bill de Blasio ha presentato una nuova app per cellulari che aiuterà i newyorkesi a proteggersi dai rischi che si corrono in Rete.

L’applicazione, che aiuterà le persone ad evitare le reti Wi-Fi non sicure e ad identificare i contenuti dannosi presenti sui loro telefoni, fa parte di un’iniziativa chiamata Nyc Secure. La campagna rappresenta uno sforzo per fornire agli abitanti strumenti di sicurezza informatica che consenta loro di poter navigare alla larga dalle minacce presenti in Rete.
L’app potrà essere scaricata a partire da quest’estate.

L’applicazione potrà:

  • Controllare e monitorare eventuali attività anomale svolte sui telefonini, avvisando poi subito l’utente
  • Inviare alert all’utente quando accede a una rete WiFi nota per veicolare contenuti dannosi
  • Informare l’utente sulle app per cellulare insicure scaricate dall’app store

L’idea è stata concepita dai funzionari del New York City Cyber Command (NYC3), l’agenzia governativa che supervisiona le difese informatiche della città, e sarà realizzata da un partner esterno.

Anche se l’applicazione si rivolge principalmente ai cittadini newyorkesi, sarà disponibile per chiunque si trovi nella città.
Oltre all’app, i funzionari della città hanno anche presentato un’iniziativa in grado di fornire un ulteriore livello di protezione per gli hotspot Wi-Fi pubblici, affinché le persone sappiano se la rete a cui si vogliono collegare è sicura.
Geoff Brown, il responsabile capo della sicurezza dell’informazione di New York, ha detto che entro la fine dell’anno la municipalità estenderà l’iniziativa a tutte le reti Wi-Fi pubbliche delle agenzie governative di New York. La città sta lavorando in collaborazione con Global Cyber Alliance, un gruppo internazionale di cybersicurezza che combatte i crimini informatici.
L’iniziativa NYC Secure costerà alla città 4 milioni di euro all’anno

L’annuncio dell’implementazione della nuova app è una reazione ai continui attacchi informatici che mirano a colpire qualsiasi strumento connesso a Internet.
Proprio un paio di settimane fa, un gruppo di hacker ha violato i sistemi informatici governativi ad Atlanta, una situazione che la sindaca della città, Keisha Lance Bottoms, ha descritto come “un sequestro”. La tecnica utilizzata viene infatti definita Ransomware.

(Fonte Business Insider Italia)


Iscriviti alla nostra newsletter

Condividi il post